Volete aiutarci a combattere le malattie oncoematologiche, salvando ogni anno decine di vite umane? Avete molti modi per farlo!
A seguito di una tua donazione riceverai a giugno e a dicembre il nostro notiziario che ti terrà informato sulle nostre attività istituzionali e sugli eventi dell’Associazione.

Fare una donazione

Effettuando un bonifico bancario su uno dei conti correnti intestati ad Associazione Luce e Vita Onlus

Banca Intesa                                                                   IT28W0306920407100000064032

Credito Valtellinese                                                       IT56J0521620404000000001919

Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza     IT74Q0844034070000000240395

Utilizzando il conto corrente postale  n° 21844204 intestato ad Associazione Luce e Vita Onlus

Con versamento on-line con carta di credito attraverso il circuito PayPal:

Deducibilità fiscale.

Dal 1 gennaio 2018 è cambiata la normativa e per ogni donazione è riconosciuto un maggior beneficio fiscale ai contribuenti rispetto agli anni precedenti. La persona fisica o l’impresa che effettua una donazione può decidere liberamente il trattamento fiscale (alternativamente tra detrazione e deduzione) di cui beneficiare, a seconda del proprio profilo tributario.

L’Associazione Luce e Vita è Organizzazione di Volontariato iscritta nell’omonimo registro regionale tenuto dalla Provincia di Monza e Brianza, e pertanto Onlus di diritto.

pertanto:

  • Se una persona fisica versa una somma di denaro all’Associazione può usufruire, a partire dal 1 gennaio 2018, di detrazioni di imposta del 30% su un importo massimo di 30.000 euro annui oppure, a sua scelta, di deduzioni dal reddito (per un massimo del 10% del reddito complessivo dichiarato).
  • Se il donatore è una società (Srl, Spa, ecc.), la cifra è deducibile fino al 10% del reddito complessivo lordo.

La donazione deve essere effettuata sempre attraverso un mezzo finanziario tracciato (bonifico, assegno non trasferibile, bollettino C.C.P., carta di credito) per poter godere del beneficio fiscale e deve essere conservata copia del versamento effettuato (copia del bonifico, assegno non trasferibile, bollettino C.C.P., carta di credito).

Riferimenti: Art 83, cc 1 e 2, D Lgs 117/17

Ricordiamo che è indispensabile indicare nei versamenti tutti i tuoi dati (nome, cognome, CF, indirizzo fisico, indirizzo di posta elettronica).